Gruppo Sensoriale

GRUPPO SENSORIALE 

Questo tipo di gruppo prevede l’integrazione di tre tecniche: esperienza sensoriale/corporea, rilassamento e condivisione verbale.

L’obiettivo del laboratorio vuole essere quello di stuzzicare i nostri sensi, recuperare una presenza di fronte a sé nel qui ed ora e permettere all’originario dentro di noi, di ripresentarsi in modo originale.

La spontaneità viene colta nel silenzio delle parole…nel suono/sono dei sensi, nel movimento e nell’interazione dei partecipanti.

L’esperienza corporea sollecitata nel gruppo riattiva la percezione somatica-sensoriale e la sua storia emotiva.

Il passato si sostanzia nei nostri gesti, nello sguardo, nel volto, nella postura.

Il corpo parla di noi: è l’autentica storia di noi stessi.

Il rilassamento risveglia le sensazioni inscritte, addormentate nel corpo e con esse, le emozioni, i ricordi, le rappresentazioni. Ci si concede alla regressione per tornare all’esperienza arcaica, per re-imparare ad entrare in contatto con sé, per risvegliare il tesoro sommerso dell’infanzia.

E non solo. Si regredisce anche per ricordare il nostro scorrere lento, la lentezza del suo lungo perpetuare; ritrovare il tempo del respiro per ottundere la coscienza fino a quando si diventa leggeri.

Il verbale viene messo a servizio del corporeo, del sensoriale, quale veicolo per rintracciare e interrogare il nostro sé, spiazzandolo un po’attraverso la riflessione e la sua imprevedibilità.

Il portare a parola diventa strumento di riconciliazione del logico con l’illogico, del mondo dentro con la realtà fuori.

Ognuno è invitato a prendersi cura del proprio corpo e dei propri sensi, nella perdita del controllo razionale, per fare spazio al “nuovo”.